Corso per bartender base a Siracusa

I drink internazionali, come realizzarli professionalmente e correttamente, saranno l’argomento principale del corso per bartender che si terrà a Siracusa.  Aperto a tutti (principianti e barman) è organizzato da AIBM Project (Associazione Italiana Bartender & Mixologist).

Il corso di avviamento alla professione di barman si sviluppa in 13 lezioni, da 3 ore cadauna, che partono dalla conoscenza dei vari tipi di bar fino al lavoro pratico vero e proprio, affrontando anche lo studio dei distillati e liquori più usati (dal Rhum al Cognac), fino ad arrivare alle nozioni basi di caffetteria e intaglio di frutta: dalla pratica per creare un ottimo cappuccino e un Irish Coffee sino alle decorazioni artistiche ottenute con scultura vegetale (a questo proposito potete dare un’occhiata alla nostra Galleria Immagini).

Il nuovo programma didattico dell’Associazione Italiana Bartender & Mixologist (AIBM Project) è innovativo e coniuga lo stile classico con uno stile dinamico (quello del free pouring), denominato Italian Mixing Style; le lezioni sono 13, per un totale di 40 ore. Il seguente programma di lezioni ha come obiettivo, quello di trasmettere all’aspirante bartender le abilità e competenze necessarie di base per poter lavorare con professionalità nel mondo del bere miscelato.

Il corso comprende tessera associativa, materiale didattico, libro di testo, copertura assicurativa ed attestato di partecipazione.

Per info: Giuseppe Patti – 3463383400 – giuseppepattibianco@gmail.com

Immagine

Corso per bartender a Pisa

Aperte le iscrizioni per il corso base di bartender a Pisa…

I drink internazionali, come realizzarli professionalmente e correttamente, saranno l’argomento principale del corso per bartender che si terrà da Aprile 2014 a Ponsacco. Aperto a tutti (principianti e barman) è organizzato da AIBM Project (Associazione Italiana Bartender & Mixologist).

Il corso di avviamento alla professione di barman si sviluppa in 13 lezioni, da 3 ore cadauna, che partono dalla conoscenza dei vari tipi di bar fino al lavoro pratico vero e proprio, affrontando anche lo studio dei distillati e liquori più usati (dal Rhum al Cognac), fino ad arrivare alle nozioni basi di caffetteria e intaglio di frutta: dalla pratica per creare un ottimo cappuccino e un Irish Coffee sino alle decorazioni artistiche ottenute con scultura vegetale (a questo proposito potete dare un’occhiata alla nostra Galleria Immagini).

Il nuovo programma didattico dell’Associazione Italiana Bartender & Mixologist (AIBM Project) è innovativo e coniuga lo stile classico con uno stile dinamico (quello del free pouring), denominato Italian Mixing Style; le lezioni sono 13, per un totale di 40 ore. Il seguente programma di lezioni ha come obiettivo, quello di trasmettere all’aspirante bartender le abilità e competenze necessarie di base per poter lavorare con professionalità nel mondo del bere miscelato.

Il corso comprende tessera associativa, materiale didattico, libro di testo, copertura assicurativa ed attestato di partecipazione.

Presentazione del corso presso: La rosa dei venti, statale 439 a Ponsacco, Martedì 8 Aprile ore 21

Per info: Stefano Torre (aibmproject.lucca@virgilio.it) 3336463185

Obiettivi minimi

  • Conoscere e classificare gli alimenti ed in particolare le bevande di uso al bar secondo criteri di qualità;
  • Conoscere e applicare i principali metodi di miscelazione (classico e free pouring) e saperli applicare correttamente;
  • Conoscere il lavoro del barman, i vari tipi di locali, le metodologie di lavoro principali;
  • Conoscere e preparare drink secondo la classificazione IBA.

Competenze

L’allievo conosce i principali metodi di lavoro all’interno di un bar per il corretto servizio delle bevande e della miscelazione, fino ad arrivare alle principali preparazioni di caffetteria.  Sa lavorare dietro ad un banco bar sapendo utilizzare correttamente tutte le attrezzature di servizio.

Gruppo su Facebook

Scopriamo il French75

French 75 (Sparkling Cocktail)
3 cl Gin
1,5 cl Succo di limone fresco
2 Gocce di sciroppo di zucchero
6 cl  Champagne

Procedimento: versare gli ingredienti, tranne lo Champagne, nello shaker. Shakerare e filtrare in una flûte. Colmare con Champagne e mescolare.

Pare che questo cocktail sia stato ideato nel 1915 presso l’Harry’s New York di Parigi dal barman Harry MacElhone. Il nome ricorda un potente cannone francese così chiamato. Questo drink è conosciuto anche come “75 Cocktail”, oppure “Soixante Quinze” in Francia. Il French 75 è diventato famoso negli USA grazie allo Stork Club, un nightclub newyorkese attivo dal 1929 al 1965.

La ricetta del cocktail venne riportata dal The Savoy Cocktail Book in questo modo:

2/3 Gin

1/3 succo di limone

1 cucchiaio di zucchero

Versare in un bicchiere alto contenente ghiaccio tritato e aggiungere Champagne

Mentre la ricetta proposta da Harry Craddock usava il Gin, David Embury, più tardi, nel suo ricettario The Fine Art of Mixing Drinks, sosteneva che il French 75 doveva essere a base di Cognac (essendo nato in Francia).

Tutta la storia completa del cocktail in questo libro

Immagine

I master e le iniziative di Marzo a Genova e provincia

Il giorno 20/03 ore 20:00, presso l’hotel “santa Maria ” via Tito
Groppo lungomare di Chiavari si terrà il 2° Master 2014 AIBM Sez.
Ovest Liguria &Piemonte. Il tema sarà “Decorazioni dei cocktails,  le
tecniche di Intaglio con Frutta e Verdura”.

Il giorno 21/03 ore 21:00, presso il “Grand Hotel Bristol ”  Via
Aurelia di Rapallo si terrà la presentazione dei corsi AIBM Sez. Ovest
Liguria &Piemonte.

Il giorno 24/03 ore 14:45, presso l’istituto I.P.S.S.A.R ” Nino
Bergese” Via Giotto 8 di Genova si terrà il Primo Master del progetto
in collaborazione con i docenti del istituto,riservato solo al corpo
docenti, mentre la presentazione dei corsi AIBM aperta a tutti.

Per info e contatti: Fiduciario sezione Angelo Desimoni : 3485473802 aibmovestliguriapiemonte@gmail.com

Collaborazione con l’Ipssar “Bergese” di Genova

AIBM Project ha iniziato la collaborazione con l’istituto statale alberghiero I.P.S.S.A.R. “NINO BERGESE” di Genova, creando un progetto di aggiornamento ed integrazione allo studio. I docenti AIBM collaboreranno illustrando tecniche e tematiche anche avanzate del settore bar, con brevi Master di aggiornamento per i colleghi.

Oltre a questo sono aperte le iscrizioni ai Corsi Livello Base per Bartender, compresi gli stessi studenti, in modo tale da avvicinarsi ad una professione affascinante e piena di soddisfazioni.

Per info e contatti: Fiduciario sezione Angelo Desimoni : 3485473802 aibmovestliguriapiemonte@gmail.com

 

Immagine

Bartender e non solo

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.